21-05-2018 10:21 |

B come Book- Il Fotografo

272E8262_DF47_4CA5_98E1_4B1C2DA76862.jpeg

Buongiorno ragazzi e buon lunedì! Oggi voglio parlarvi non di un libro ma di una rivista: il Fotografo, Sprea Editore.
Molto spesso i ragazzi dei miei corsi mi chiedono un consiglio su cosa acquistare in edicola. Ed io non ho dubbi a consigliare questa rivista meravigliosa, dove i tecnicismi e le diavolerie vengono messi in secondo piano e dove si parla di cultura fotografica.
Per spiegare bene questo concetto prendo spunto da una frase dell’editoriale del direttore Denis Curti presente in questo mese: "A me pare che tutta questa nitidezza non faccia bene agli occhi e tantomeno al cuore”.
La rivista è sempre ricca di spunti e riflessioni utili, in questo numero in particolare segnalo un articolo interessante sul grande Fulvio Roiter , uno sulla grande mostra "I have a dream" , un’esposizione che racconta la condizione degli afroamericani dall’abolizione della schiavitù fino agli anni 60 del 900.
Inoltre Leonello Bertolucci racconta una storia che riguarda la musica e la fotografia ovvero fotografare per la rivista Rolling Stone.
Oltre a questo le consuete rubriche dedicate ai lettori e i consueti approfondimenti di rassegne e monografie.
Vi consiglio vivamente di leggere questa rivista cui sono legato anche a causa del fatto che ho avuto l'onore di due diverse pubblicazioni su due miei lavori che potete trovare nella sezione Credits del mio sito!D'orciaParcia e LA-QUI-LA
B-uona lettura, sostenete il Fotografo, andate in edicola!

url: permalink

17-05-2018 15:41 | |

Barbara & Stephen

A little preview for you guys!!!
:)
FaB

tags: wedding, matrimonio, italianwedding,

url: permalink

_FLY6603.jpg_FLY5374.jpg_FLY5220.jpg_FLY5227.jpg_FLY5165.jpg_FLY6415_2.jpg_FLY5354.jpg_FLY5340.jpg_FLY5587.jpg_FLY6853.jpg_FLY5388.jpg_FLY6982.jpg_FLY5700.jpg_FLY5491.jpg_FLY7116.jpg_FLY5626.jpg_FLY6423.jpg_FLY5767.jpg_FLY6042.jpg_FLY5814.jpg_FLY5841.jpg_FLY5868.jpg_FLY6888.jpg_FLY6203.jpg_FLY6286.jpg_FLY7074.jpg_FLY6429_2.jpg_FLY6343.jpg_FLY6314_2.jpg_FLY7456.jpg_FLY6339_2.jpg_FLY6349_2.jpg_FLY6360_2.jpg_FLY6390_2.jpg_FLY6831_2.jpg_FLY7618.jpg_FLY7214.jpg_FLY6412_2.jpg_FLY6468_2.jpg_FLY6505_2.jpg_FLY7547.jpg_FLY6550_2.jpg_FLY6692_2.jpg_FLY7468.jpg_FLY6560_2.jpg

14-05-2018 09:13 | |

B come Book - World Press Photo 2018

IMG_8596.jpg

Buongiorno ragazzi e buon lunedì!
Oggi vi parlerò di un fantastico libro, che differenza delle altre volte non è una monografia, ma un catalogo.
Il catalogo del più famoso premio internazionale di fotogiornalismo, il Word Press Photo 2018.
Dagli anni 50 il concorso rappresenta il massimo premio per il giornalismo fotografico e questo libro contiene circa 73.000 immagini realizzate da 4500 fotogiornalisti e fotografi documentaristi di 125 paesi.
Il meglio del giornalismo visivo dell’ultimo anno.
Le foto sono suddivise in otto categorie e scorrendo le pagine si ha un susseguirsi di emozioni continue e contrastanti.
Il volume è secondo me fondamentale da acquistare ; se è vero infatti che le foto dei grandi maestri vanno conosciute , è altrettanto vero che la fotografia è un linguaggio in continua evoluzione .
Le tendenze , i costumi e le criticità contemporanee vanno per questo motivo osservate, comprese e metabolizzate per diventare anche nel proprio piccolo mondo un osservatore e un comunicatore a 360 gradi.
E questo libro vi permette di trovare "informazioni, riflessioni e ispirazioni sul mondo contemporaneo" meglio di qualunque altro.
Consigliato tutti coloro che amano il fotogiornalismo ma anche a chi vuole un testo che racconti negli anni ciò che è stato quest'ultimo.
Tra 30 anni potrete raccontare a voce ai vostri figli quello che fu ...oppure potrete far leggere loro questo libro!:)
Ecco link per l’acquisto...anche se vi consiglio, come sempre ,di acquistarlo in libreria !
Teniamo in vita le librerie!
Acquista!

url: permalink

10-05-2018 09:42 | |

Memorie e ferite, Berlino

Le ferite di Berlino sono tante.
Tantissime.
L'orrore del nazismo e dei campi di concentramento prima ( in queste foto il campo di Sachsenhausen), la follia del muro che divise famiglie intere e affetti poi.
Gente morta per la sua origine, per il suo credo politico o religioso e gente morta poi per ottenere una libertà che non aveva.
C'è volontà di guardare avanti, cambiare e in un certo modo scrollarsi di dosso la storia.
Ma la storia torna sempre fuori, inesorabile.

tags: berlino, memorie, memories,

url: permalink

_FLY4507.jpg_FLY4505.jpg_FLY4525.jpg_FLY4514.jpg_FLY4516.jpg_FLY4010.jpg_FLY4017.jpg_FLY4016.jpg_FLY4232_2.jpg_FLY4596.jpg_FLY4622.jpg_FLY4381.jpg_FLY4385.jpg_FLY4071.jpg_FLY4367.jpg_FLY4374.jpg_FLY4457.jpg

09-05-2018 11:13 | |

Le strade di Berlino

Ah, Berlino!!!
Quante emozioni contrastanti!
Una città meravigliosa, piena di contrasti, colori, profumi, etnie e facce.
Una città rasa al suolo nel 45, ricostruita da zero e divisa per 40 anni dalla guerra fredda di cui 28 anni attraverso un folle muro.
Queste ferite in apparenza si sono rimarginate, ma in realtà sono ancora presenti, invisibili e silenti e le trovi in tanti piccoli dettagli, nella paura del parlare del passato , nelle differenti condizioni sociali, architettoniche e di costume tra est e ovest.
E'però una città estremamente viva, permissiva e divertente..e spero che queste foto lo trasmettano.
Domani pubblicherò la seconda parte, ovvero le memorie di Berlino.
Fatemi sapere cosa ne pensate!!!!
FaB

url: permalink

_FLY4498.jpg_FLY4073.jpg_FLY4221.jpg_FLY4202.jpg_FLY4872.jpg_FLY3953.jpg_FLY4567.jpg_FLY4107.jpg_FLY3991.jpg_FLY3977.jpg_FLY3924.jpg_FLY3938.jpg_FLY3943.jpg_FLY3955.jpg_FLY3956.jpg_FLY3960.jpg_FLY3988.jpg_FLY3971.jpg_FLY4024.jpg_FLY4034.jpg_FLY3928.jpg_FLY4388.jpg_FLY4069.jpg_FLY4090.jpg_FLY4143.jpg_FLY4168.jpg_FLY4178.jpg_FLY4219.jpg_FLY4059.jpg_FLY4328.jpg_FLY4235.jpg_FLY4273.jpg_FLY4451.jpg_FLY4348.jpg_FLY4359.jpg_FLY4376.jpg_FLY4379.jpg_FLY4390.jpg_FLY4412.jpg_FLY4439.jpg_FLY4644.jpg_FLY4486.jpg_FLY4573.jpg_FLY4576.jpg_FLY4682.jpg_FLY4747.jpg_FLY4613.jpg_FLY4625.jpg_FLY4834.jpg_FLY4770.jpg_FLY4680.jpg_FLY4710.jpg_FLY4715.jpg_FLY4785.jpg_FLY4848.jpg_FLY4434.jpg_FLY4860.jpg_FLY4888.jpg_FLY4847.jpg_FLY4894.jpg_FLY4909.jpg_FLY4791.jpg_FLY4940.jpg

07-05-2018 08:17 | |

B come Book-I luoghi in cui viviamo di Jonas Bendiksen

Ciao Ragazzi !
Oggi voglio parlarvi di un libro molto economico ma secondo me molto interessante ,”I luoghi in cui viviamo”di Jonas Bendiksen,edizioni contrasto.
Il libro prende spunto dal fatto che nel 2008 gli abitanti delle città hanno superato il numero degli abitanti delle zone rurali.
La maggior parte delle persone che vive nelle città però lo fa in condizioni terribili e disagiate .
L'autore ha voluto documentare perciò la quotidianità di 4 città che più di altre hanno subito questo Boom demografico : Nairobi, Mumbai, Caracas e Jakarta.
Il libro che ne viene fuori è veramente molto interessante con immagini crude e dirette .
È normale vivere così?
È normale questa disparità tra persone?
Dove è finito il senso di comunità?
La riflessione che ne viene fuori è che se il trend continuerà ad essere questo forse tra qualche anno ci sembrerà sempre più “normale” che esistano situazioni come queste .
La particolarità del libro poi è anche data dall'impaginazione dello stesso :ogni luogo è stampato in pagine piegate che vanno a formare una stanza in cui il lettore è al centro.
È un invito ad essere in mezzo alle situazioni e in qualche modo a viverle.
Come un invito ad immedesimarsi nella gente che vive in questi luoghi.
Consigliato a chi ama il reportage sociale ,la fotografia terapeutica e...tutti i curiosi della vita!
Vi linko la pagina Amazon per l’acquisto!
https://www.amazon.it/luoghi-cui-viviamo-Ediz-illustrata/dp/8869654745

url: permalink

496A30B7_22AB_4920_9FE0_E59CDF5B36C8.jpeg

05-05-2018 18:18 | |

Faber, pesto, caruggi...Zena nel cuore!

Raccontare con poche foto ciò che ti ha suscitato una città non è facile, specie se questa città è Genova.
Una città meravigliosa, piena di contrasti e di colori, di etnie e di stati sociali, di scritte e opere d'arte, di odori e puzze, di musica che ti entra nelle vene e che trovi in ogni muro.
Percorri i suoi carruggi e tra una puttana e l'altra spunta fuori una chiesa mozzafiato all'improvviso.
Gente bella, gente strana, gente genuina.
Gente con le mani callose e gente con le mani felpate.
Un'emozione che spero di trasmettervi con le mie foto.

tags: genova, zena, fotografiadiviaggio, strada,

url: permalink

_FLY9903.jpg_FLY9852.jpg_FLY9796.jpg_FLY9955.jpg_FLY9825.jpg_FLY9958.jpg_FLY0199.jpg_FLY9950.jpg_FLY9945.jpg_FLY9927.jpg_FLY9928.jpg_FLY9934.jpg_FLY9922.jpg_FLY9918.jpg_FLY9913.jpg_FLY9905.jpg_FLY9886.jpg_FLY9875.jpg_FLY9866.jpg_FLY0193.jpg_FLY9859.jpg_FLY9862.jpg_FLY9834.jpg_FLY9813.jpg_FLY0410.jpg_FLY0402.jpg_FLY9737.jpg_FLY9736.jpg_FLY0414.jpg_FLY0169.jpg_FLY0387.jpg_FLY0360.jpg_FLY0217.jpg_FLY0344.jpg_FLY0332.jpg_FLY0325.jpg_FLY0308.jpg_FLY0303.jpg_FLY0295.jpg_FLY0290.jpg_FLY0278.jpg_FLY0265.jpg_FLY0252.jpg_FLY0248.jpg_FLY0245.jpg_FLY9994.jpg_FLY0111.jpg_FLY0013.jpg_FLY0226.jpg_FLY0220.jpg

B come Book- Workers di Sebastiao Salgado

30-04-2018 10:02

url: permalink

|

Ci sono libri che quando li apri ti rapiscono e che non puoi farti mancare.
Sicuramente uno di questi è Workers di Sebastiao Salgado.
L’Autore con le sue 350 fotografie,tutte rigorosamente in bianco e nero ,racconta e mostra le condizioni dei lavoratori in varie parti del mondo riuscendo a dare ad essi e al lavoro stesso una dignità e un’importanza sociale altissima.
Le foto sono penetranti, toccanti, in certi casi come nelle fotografie dei minatori brasiliani ti rendi conto di come Salgado sia riuscito a descrivere in maniera epica e dignitosa un luogo in realtà infernale.
L’Autore stesso definisce la sua fotografia “militante” ;Gli ultimi e dimenticati appaiono come“divini” a volte.
Consigliatissimo a tutti coloro che amano il reportage sociale e il ritratto ambientato.
Bellissima è anche l’ottima carta su cui è stampato il libro.
Un volume che non può mancare nella vostra biblioteca. Vi allego come sempre link per l’acquisto! Buona lettura! A lunedì!Your text to link here...

781E9F2F_0A73_405A_A196_C524DC080C9E.jpeg

24-04-2018 21:50 | |

Tra Mari e Monti, Ritratto e paesaggio- Uscita Fotografica

Un sabato alternativo da dedicare alla fotografia di paesaggio e ritratto in due delle più suggestive location d'Abruzzo.
Ecco cosa abbiamo ideato io ed il mio amico e collega Stefano Baldacci per "gemellare" simbolicamente i nostri gruppi.
Si inizierà a scattare da Rocca Calascio (AQ) , scenario magnifico e teatro di numerosi film e corti.
Si proseguirà nel paese vicino dove parleremo di ritratto ambientato per poi terminare la sessione di scatto nel pomeriggio sulla Costa dei Trabocchi.
Nella giornata potrete partecipare a due lezioni, sul ritratto tenuta da me, Fabio Magara e sul paesaggio tenuta dal collega Stefano Baldacci.
E'previsto pranzo al sacco.
Per tutte le info sui costi e le info su spostamenti e logistiche contattateci!

url: permalink

mari_monti.jpg

22-04-2018 23:48 | |

B come Book - The Americans di Robert Frank

942B8D3D_0D47_4562_B317_C735200689AF.jpeg

Inizia da questo lunedì la nuova rubrica del B-log dedicata ai libri. La rubrica si chiamerà B come book e non si parlerà solo del genere fotografico ma apriremo a varie contaminazioni.
Iniziamo la rubrica con un libro tra i miei preferiti che ha fatto la storia del 900 e che a parer mio non deve mancare nella vostra libreria,the Americans di Robert Frank,fotografo definito dal NY Magazine “il più influente fotografo in vita“.
Nel 1955 Frank su suggerimento del maestro Walker Evans chiese e vinse una borsa di studio alla fondazione Guggenheim .
Con i soldi ottenuti, Frank tra il 55 e 56 a bordo di una malconcia Ford Business Coupe, girò in lungo e in largo l’America, visitando 48 Stati ,scattando più di 27.000 fotografie e cristallizzando tutte le contraddizioni, gli stereotipi, i paradossi e costumi degli americani spaziando tra le strade delle città più famose ,fino ai luoghi sperduti dell’America centrale.
Il tutto con uno stile nuovo e rivoluzionario, molto diverso dal perfezionismo tecnico in voga fino a quegli anni ,usando sfocati e mossi con inquadrature apparentemente casuali che avevano un’ironia feroce e un impatto diretto e senza filtro.
Per questo motivo e proprio per questo non politically correct le foto di Frank non convinsero all’inizio gli americani tanto che l’autore pubblico il libro in Francia nel 1958 selezionando 83 fotografie.
Il libro fu un successo e l’anno dopo fu pubblicato negli USA.
Consigliato a chi ama la fotografia e in particolar modo quella di strada ,agli amanti della beat generation e a chi preferisce i contenuti alle pure forme estetiche di esercizio.
“Le mie foto non hanno un inizio e una fine, stanno nel mezzo“ .

Inserisco il link Amazon per l’acquisto.
A lunedì prossimo,B-uona lettura!Acquista!...

url: permalink

StreetPhotographyWeekend

16-04-2018 09:42

url: permalink

|

Lo ammetto.
Questo B-log è stato abbandonato a se stesso da un po di tempo a questa parte.
E di questo mi pento e mi dolgo con tutto il cuore(cit.).
Ma ora, grazie alla funzione sveglia del mio iPhone, mi impegno qui a tenere almeno settimanalmente ogni lunedì una rubrica dove si parlerà dei libri di fotografia che a mio avviso vale la pena leggere e che non devono mancare nella vostra libreria.
Lo faccio perché credo molto nel fatto che senza cultura fotografica si può avere la macchina più performante del mondo, ma si comunica ben poco.
E la fotografia è un linguaggio.
Quindi da lunedì prossimo inizierò a fracassarvi i cosiddetti...intanto guardatevi le foto che il mio Amico Balda (alias Stefano Baldacci) ha fatto nel bel weekend di street che abbiamo tenuto alla FlyZone ,qui A Tuoro sul trasimeno , in compagnia di Angelo Ferrillo, massimo esponente del genere in Italia e mio caro amico.
Sono stati due giorni intensi, ma credo molto interessanti.
Per questo ringrazio i partecipanti ed i miei amici che (da volontari) mi hanno aiutato ad organizzare il tutto.
A lunedì!
Vi abbraccio tutte(e va bene, tutti)

A7300218.jpgA7300126.jpgA7300127.jpgA7300123.jpgA7300130.jpgA7300135.jpgA7300137.jpgA7300139.jpgA7300145.jpgA7300146.jpgA7300148.jpgA7300152.jpgA7300156.jpgA7300163.jpgA7300164.jpgA7300169.jpgA7300177.jpgA7300179.jpgA7300182.jpgA7300183.jpgA7300184.jpgA7300190.jpgA7300193.jpgA7300195.jpgA7300196.jpgA7300199.jpgA7300204.jpgA7300206.jpgA7300214.jpgA7300219.jpgA7300224.jpgA7300228.jpgA7300229.jpgA7300237.jpgA7300242.jpgA7300244.jpgA7300247.jpgA7300250.jpgA7300253.jpgA7300264.jpgA7300296.jpgA7300297.jpgA7300298.jpgA7300310.jpg

Foto e video a 360

23-03-2017 10:09

url: permalink

|

Da oggi Fly Photo offre anche il servizio foto e video a 360 per i propri clienti.
Vuoi un tour virtuale per i tuoi clienti nella tua location o azienda da guardare direttamente nello smartphone o tablet?
Nessun Problema!
Guardati l'anteprima!Video360

DSCN0028.JPG

ANFM

25-01-2017 13:12

url: permalink

|

Da oggi sono parte dell'Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti ANFM..una spinta in più per il mio lavoro ed una garanzia in più per voi clienti!
Di seguito riporto le garanzie che come membro ANFM mi impegno a dare:
Lo Studio FLY PHOTO DI FABIO MAGARA, nella persona di FABIO MAGARA associato ANFM (Associazione Nazionale Fotografi Matrimonialisti), nell’ottica della massima trasparenza nei rapporti con i clienti, si impegna:

- a garantire per contratto, la personale presenza del fotografo menzionato nel contratto, a copertura del servizio fotografico richiesto e a non farlo sostituire da nessun collaboratore interno o esterno allo studio, (salvo per motivi di documentata grave impossibilità ad eseguire il lavoro). Garantisce inoltre che le immagini sottoposte al cliente per la presentazione dei lavori siano realmente il frutto delle capacità tecniche e creative del fotografo indicato nel contratto stesso.

- a garantire chiarezza nei prezzi, e a consegnare insieme al contratto un listino contenente tutti i costi di extra e opzioni che potrebbero essere richiesti in futuro, quali per esempio stampe aggiuntive, album, ristampe e ogni altro elemento che possa far variare il preventivo iniziale.

Corso di fotografia 2017

02-01-2017 11:41

url: permalink

|

Il Natale è passato e magari hai ricevuto una reflex in regalo..vuoi lasciarla li e usarla in automatico due o tre volte all'anno o vuoi imparare ad esprimere te stesso con le tue foto!?
Ti aspetto al mio corso di fotografia!
Un corso molto interattivo e approfondito composto da 10 lezioni, di cui 7 teoriche e 3 uscite fotografiche in posti..mozzafiato!
Non lasciarti usare dalla reflex..USALA TU!
Costo 170 euro i.i e rilascio attestato di partecipazione
Numero minimo partecipanti 5
Ai primi 2 che prenoteranno verrà effettuato uno sconto di 20 euro!
ALLA FINE DEL CORSO LE MIGLIORI FOTO PARTECIPERANNO AD UNA MOSTRA FOTOGRAFICA A TUORO SUL TRASIMENO
Affrettati!

corso2017.jpg

search

pages

loading