flyphoto.it logo

B come Book- Paesaggi, Interni e Nudi, Todd Hido

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti!!
Oggi vi parlerò di un liBro che fa parte di una meravigliosa collana quale quella di Aperture workshop fotografici.
I liBri in questione sono tutti molto interessanti e per ora sono 4 in totale; quello di Todd Hido è il numero 3 ed è a mio parere il più interessante.
Hido affronta i temi della fotografia di paesaggio, degli interni e del nudo e lo fa con una visione assolutamente personale e introspettiva.
Porta tutti i suoi ricordi e le sue esperienze nella fotografia, non limitandosi ai canoni in voga, ma dando un taglio nuovo e concettuale a tutte; un linguaggio se vogliamo molto cinematografico ed evocativo ma molto potente e diretto allo stesso tempo che io adoro.
Le fotografie assumono una assoluta "tridimensionalità" portando il lettore nei luoghi stessi e coinvolgendolo al massimo.
Di particolare interesse a mio avviso la parte in cui l'autore fotografa dall'esterno le abitazioni degli americani: osservando le stesse si capisce molto di ciò che accade all'interno della famiglia e questo è illuminante per quanto è vero, pensateci.
Un liBro e una collana assolutamente da non perdere per tutti coloro che amano la fotografia.
Se vi aspettate invece paesaggi in HDR o manipolazioni in photoshop come da moda imposte virate su altro.
E magari cambiate anche Blog..questo non fa per voi!:)
Potete acquistarlo presso La Libreria Grande sia online che fisicamente.
B-uona lettura!

Questa settimana voglio poi segnalarvi l'interessante workshop di Ulilearn Il racconto autobiografico in cui Simona Ghizzoni ci parlerà di autoritratto e narrazione personale nella fotografia contemporanea.

IMG_5988_jpg.jpgIMG_5987_jpg.jpgIMG_5986_jpg.jpgIMG_5985_jpg.jpg

B come Book- Il Fotografo

date » 21-05-2018 10:21

permalink » url

272E8262_DF47_4CA5_98E1_4B1C2DA76862.jpeg

Buongiorno ragazzi e buon lunedì! Oggi voglio parlarvi non di un libro ma di una rivista: il Fotografo, Sprea Editore.
Molto spesso i ragazzi dei miei corsi mi chiedono un consiglio su cosa acquistare in edicola. Ed io non ho dubbi a consigliare questa rivista meravigliosa, dove i tecnicismi e le diavolerie vengono messi in secondo piano e dove si parla di cultura fotografica.
Per spiegare bene questo concetto prendo spunto da una frase dell’editoriale del direttore Denis Curti presente in questo mese: "A me pare che tutta questa nitidezza non faccia bene agli occhi e tantomeno al cuore”.
La rivista è sempre ricca di spunti e riflessioni utili, in questo numero in particolare segnalo un articolo interessante sul grande Fulvio Roiter , uno sulla grande mostra "I have a dream" , un’esposizione che racconta la condizione degli afroamericani dall’abolizione della schiavitù fino agli anni 60 del 900.
Inoltre Leonello Bertolucci racconta una storia che riguarda la musica e la fotografia ovvero fotografare per la rivista Rolling Stone.
Oltre a questo le consuete rubriche dedicate ai lettori e i consueti approfondimenti di rassegne e monografie.
Vi consiglio vivamente di leggere questa rivista cui sono legato anche a causa del fatto che ho avuto l'onore di due diverse pubblicazioni su due miei lavori che potete trovare nella sezione Credits del mio sito!D'orciaParcia e LA-QUI-LA
B-uona lettura, sostenete il Fotografo, andate in edicola!

StreetPhotographyWeekend

date » 16-04-2018 09:42

permalink » url

Lo ammetto.
Questo B-log è stato abbandonato a se stesso da un po di tempo a questa parte.
E di questo mi pento e mi dolgo con tutto il cuore(cit.).
Ma ora, grazie alla funzione sveglia del mio iPhone, mi impegno qui a tenere almeno settimanalmente ogni lunedì una rubrica dove si parlerà dei libri di fotografia che a mio avviso vale la pena leggere e che non devono mancare nella vostra libreria.
Lo faccio perché credo molto nel fatto che senza cultura fotografica si può avere la macchina più performante del mondo, ma si comunica ben poco.
E la fotografia è un linguaggio.
Quindi da lunedì prossimo inizierò a fracassarvi i cosiddetti...intanto guardatevi le foto che il mio Amico Balda (alias Stefano Baldacci) ha fatto nel bel weekend di street che abbiamo tenuto alla FlyZone ,qui A Tuoro sul trasimeno , in compagnia di Angelo Ferrillo, massimo esponente del genere in Italia e mio caro amico.
Sono stati due giorni intensi, ma credo molto interessanti.
Per questo ringrazio i partecipanti ed i miei amici che (da volontari) mi hanno aiutato ad organizzare il tutto.
A lunedì!
Vi abbraccio tutte(e va bene, tutti)

A7300146.jpgA7300145.jpgA7300148.jpgA7300152.jpgA7300123.jpgA7300139.jpgA7300156.jpgA7300126.jpgA7300137.jpgA7300127.jpgA7300130.jpgA7300135.jpgA7300179.jpgA7300183.jpgA7300182.jpgA7300177.jpgA7300169.jpgA7300163.jpgA7300164.jpgA7300206.jpgA7300214.jpgA7300219.jpgA7300218.jpgA7300204.jpgA7300193.jpgA7300199.jpgA7300184.jpgA7300190.jpgA7300196.jpgA7300195.jpgA7300264.jpgA7300253.jpgA7300296.jpgA7300310.jpgA7300250.jpgA7300298.jpgA7300297.jpgA7300242.jpgA7300228.jpgA7300224.jpgA7300229.jpgA7300237.jpgA7300244.jpgA7300247.jpg

search
pages
Link
https://www.flyphoto.it/b_log-d

Share link on
CLOSE
loading