flyphoto.it logo

B come Book- The Photographer's Playbook

Buongiorno a tutti e Buon lunedì!
Qualche mese fa ero in cerca di qualche spunto interessante e di qualche "scintilla" ed ecco allora che il mio amico Edoardo Morina mi propose di acquistare un liBro che aveva trovato interessante.
Stava parlando di The Photographer's PlayBook, che vi presento oggi per l’appunto e che effettivamente è una ricca fonte d’ispirazione.
Il liBro si compone infatti di 307 esercizi che alcuni tra i più grandi fotografi di sempre come HCB, Larry Fink, Todd Hido, Saul Leiter, Alec Soth ( e tanti altri assieme anche ad artisti, insegnanti, curatori ecc) suggeriscono ai loro studenti.
In primis è curioso vedere come il "compito a casa" rispecchi moltissimo l'insegnante che lo assegna! ( almeno per quanto riguarda i nomi che già conoscevo)
Un esempio su tutti?!?
Bruce Gilden.
Esercizio?
"Fotografa chi sei."
Bam!...immediato come una Botta di flash insomma!
In queste sequenze di esercizi tanti spunti di riflessione, tanti motivi per mettersi in gioco spesso in contraddizione piena tra di loro, ma si sa... la fotografia non è scienza esatta ma qualcosa dì difficilmente definiBile.
Ho trovato particolarmente efficace l’uso delle cosiddette liste, una tecnica che spesso uso anche io come stimolo e pungolo e che consiste nel fotografare in maniera randomica cose che ti eri prefissato e che avevi inserito in una lista appunto.
Provate anche voi!
Un liBro edito da Aperture (e perciò una sicurezza) interessante fin dalla copertina costruita a mo' di quaderno e consigliato ai creativi in cerca di ispirazione e in generale a tutti i fotografi.
Ad oggi esiste solo in lingua inglese, ma vale lo stesso discorso della settimana scorsa: si legge Bene anche se siete ad un livello scolastico( the pen is on the taBle).
Per tutto il resto c’è google traduttore.
Il consiglio è ( visto il corposo volume) di gustarvi esercizio su esercizio con calma...magari perché no, uno al giorno!
Potete acquistarlo qui ad un Buon prezzo.

Questa settimana voglio poi consigliarvi una BomBa di Ulilearn ovvero Idea LaB con Tommaso Bonaventura, una sorta di laBoratorio concettuale durante il quale acquisire un approccio metodico capace di mettere in discussione le idee.
L'oBiettivo del percorso è di rendere un lavoro potenzialmente interessante agli occhi di photo-editor, galleristi, fondi o istituzioni.
Voglio ringraziare Ulilearn perché in questo lungo anno è stata con i suoi corsi una compagna di viaggio molto importante per me.
Spero lo diventi anche per voi!
A lunedì prossimo come sempre con un liBro!

IMG_4682.jpgIMG_4681.jpgIMG_4679.jpgIMG_4677.jpg

B come Book- Composizione e Improvvisazione di Larry Fink

date » 03-06-2019 09:02

permalink » url

tags » b come book, larry fink, aperture, fabio magara, blog fotografia, enkster, fotografo perugia,

IMG_0613.jpgIMG_0612.jpg

Buongiorno a tutti e Buon lunedì… Come sempre con un liBro!
Stamani mi sono detto...di che liBro parliamo visto che negli ultimi 15 giorni ho letto pochissimo??
Che faccio, tiro fuori il jolly #SteveMcCurry oppure #l'occhiodelfotografo che nominano sui gruppini facebook ?
Ma anche no.
Mi sono accorto per vostra fortuna infatti che un testo di fondamentale importanza di cui non ho parlato è il volume 2 della collana Aperture ovvero Composizione e Improvvisazione di Larry Fink! caxxo!
E voi direte chi diavolo è Larry Fink?
Nato nel 1941 a New York il " Marxista di Long Island" è un fotografo famosissimo per i suoi ritratti in Bianco e nero e in particolar modo per Social Graces,una serie di fotografie prodotta negli anni 70 in cui si volevano contrapporre i Benestanti aBitanti di Manhattan ai lavoratori della Pennsylvania rurale che partecipavano ad eventi comuni come lauree e feste.
Un lavoro fantastico che mette in contrapposizione due mondi divergenti che occupano lo stesso territorio.
Il liBro di cui parliamo oggi,Composizione e Improvvisazione è un vero e proprio WORKSHOP ( di quelli veri però e non quelli dove ti insegnano a fotografare gente che cammina o quelli con la modellina nuda e le stellette sui capezzoli) che ci insegna a creare immagini significative e profonde.
Una serie di consigli importantissimi per migliorare la composizione nella fotografia e cercare di superare il limite della Bidimensionalità delle immagini per comunicare con esse qualcosa.
Perché la fotografia è un mezzo e non un fine.
Diventano fondamentali in tutto questo i dettagli, anche minimi, che fanno la differenza in un'inquadratura, l'illuminazione e soprattutto l'empatia verso il soggetto fotografato perchè questa " esclude ogni giudizio morale" e perchè il "sentirsi meglio" viene sostituito con il "sono uguale a".
Un fotografo dalla straordinaria sensibilità in un liBro che non vi lascerà indifferenti.
Quindi...le stelline sui capezzoli possono attendere, compratevi sto liBro, datemi retta.
Ecco il link di Fink ( la stavo aspettando dall'inizio sta' assonanza).
Il prezzo è cresciuto molto in italiano, ma lo trovate in inglese a poco più di 20 euro.
Ciao Belli, ci sentiamo lunedì se uscirò vivo dal weekend di matrimoni che mi aspetta.
search
pages
ITA - Informativa sui cookie • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies, cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookie tecnici, cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookie policy • This website uses cookie technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies, by clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies, by clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.flyphoto.it/b_log-d

Share link on
Chiudi / Close
loading