flyphoto.it logo

B come Book- Terre scritte di Mario Giacomelli

Buongiorno a tutti e Buon lunedì..con un liBro!
Dopo essermi dato alla macchia nella stagione estiva causa matrimoni torno a rompervi gli zebedei con la mia ruBrica B come Book per la vostra gioia inarrestaBile.
Come sapete tutti non sono un fotografo di paesaggio, in primis perché generalmente mi rompo i cosiddetti a fotografare qualcosa di statico ma soprattutto perché i paesaggi che si vedono ultimamente più che fotografie sembrano elaBorazioni grafiche fatte male(daje).
Oggi per questo vi parlerò di un fotografo che attraverso i paesaggi ha raccontato molto della sua anima, Mario Giacomelli e del liBro "Terre scritte".
Giacomelli era un tipografo marchigiano e fotografo autodidatta.
La passione per la fotografia inizia negli anni '50 e lo porterà ad essere negli anni uno dei più importanti autori italiani che avuto anche l’onore di esporre al MOMA di New York.
Da molti considerato un precursore della fotografia astratta e in particolar modo della Land Art! Giacomelli fotografa la terra contadina e gli spazi rurali in maniera del tutto nuova e innovativa, un insieme reale e immaginario per molti aspetti visionario, con foto scattate sia dall'aereo che da terra, a volte pagando i contadini per arare un campo appositamente in un modo da lui pensato.
Le sue terre scritte sono in realtà un viaggio all’interno dell’animo umano, alla ricerca continua di analogie tra il mondo a lui più caro e genuino , quello contadino e l'uomo ed il suo io.
Con un'affinità poetica incrediBile ed un sorprendente virtuosismo immaginativo è riuscito a vedere prima e e a mostrare poi ciò che agli altri appariva invisibile, suggerendoci corrispondenze inesplorate come volti e figure umane nei tronchi di un albero o linee astratte dentro un campo arato visto dall’alto.
Uno stile inconfondibile, mediazione tra realtà e fantasia.
Quella realtà che come Giacomelli diceva non esiste poiché "Nessuna immagine può essere la realtà, perché la realtà ti capita una volta sola davanti agli occhi".
Per questo nelle sue foto astratte dove l'orizzonte scompare il Bianconero molto elaBorato nella fase di post produzione diventa parte fondamentale del linguaggio e dello stato d'animo dell'autore e rende le sue fotografie opere uniche ed il suo stile unico ed inconfondiBile.
Un liBro straconsigliato a tutti gli amanti della fotografia astratta ed ai paesaggisti da HDR facile(daje!).
Vi allego come sempre il link per l'acquisto
A lunedì con un nuovo liBro!
Se vuoi saperne di più CONTATTAMI! o se vuoi venire a prenderti una birretta a studio..ti aspetto!
Enjoy!

- - -

date: 04-11-2019 09:58

Share
Link
https://www.flyphoto.it/b_come_book_terre_scritte_di_mario_giacomelli-d9662
CLOSE
loading