B come Book- La sofferenza della luce, Alex Webb

30-07-2018 12:01

url: permalink

78A4CFC6_65D1_44A3_A993_88DE42DAB7FB.jpeg

Buongiorno a tutti e buon lunedì! Dopo una settimana di pausa causa lontananza da social ritorna la rubrica B come book questa volta un grandissimo fotografo di Street, un mio mito,Alex Webb.
Lo stile di Webb è da subito riconoscibile per la complessità della composizione delle sue fotografie. All’interno di una foto spesso possiamo riconoscere più scene che comunicano tra di loro, più livelli che si intrecciano l’uno con l’altro e che sono il vero e proprio marchio di fabbrica di questo grandissimo fotografo di strada. Un tratto distintivo di Webb è sicuramente l’uso magistrale del colore anche se all’inizio della sua avventura fotografica Egli usò il bianco nero. Decisivo fu il suo viaggio ad Haiti nel 1975 che fece cambiare notevolmente il suo modo di fotografare e di raccontare con la sperimentazione del colore appunto.
Il libro di cui parleremo oggi ovvero la sofferenza della luce /trent’anni di fotografia è ad oggi un libro introvabile in italiano ma possiamo rimediare acquistandolo in lingua inglese. Racconta trent’anni di fotogiornalismo vissuti e raccontati da Webb in vari luoghi (America Latina, Africa,Turchia,Usa)e in un ordine non cronologico e dove il processo creativo dell’autore emerge con tutte le emozioni,le contraddizioni, le ossessioni ,delineando una cronaca di strada stupenda e miracolosa.
Vi linko come sempre L’acquisto...

B come Book- Nothing personal di Richard Avedon e James Baldwin

02-07-2018 08:37

tags: libri, book, avedon, bcomebook,

url: permalink

|

Buongiorno e Buon lunedì a tutti!
Chi ama i ritratti non può non conoscere l'autore di cui parleremo oggi...perchè se non lo conosce le cose sono due: o corre a studiare o smette di fare ritratti!:)
Richard Avedon (1923-2004) è stato infatti un fotografo ritrattista americano tra i più importanti, il cui lavoro ha cambiato per sempre certi approcci alla fotografia stessa.
Avedon iniziò a scattare sotto servizio militare durante le autopsie ma ben presto passò ad argomenti molto più...vivi!
Infatti "nel 1944 si unì al gruppo della rivista di moda Harper's Bazaar, nel quale restò per dodici anni cambiando il concetto di foto nella moda, collocando le modelle, solitamente irrigidite nella posa, per strada o in locali notturni. In seguito lavorò per Vogue, Life, Mademoiselle, Gianni Versace, Jil Sander, Hugo Boss, Calvin Klein, Christian Dior e Clairol, specializzandosi nei ritratti."
Celebri sono i suoi scatti in bianconero, molto spesso su fondo bianco.
Il libro di cui parlo oggi è però non composto da ritratti di modelle ma è esso stesso un ritratto.... degli Stati Uniti!
I protagonisti delle immagini, tutte rigorosamente in bianconero,sono artisti di strada, sposi, attivisti per i diritti civili, intellettuali, politici, imprenditori..insomma...americani.
Tutti insieme nel libro e molto spesso accostati l'uno all'altro per far emergere quelle contraddizioni di cui il paese a stelle e strisce è stracolmo..portandole all'eccesso.
Un libro ristampato recentemente dalla Avedon Foundation e che oltre ad essere interessante nel contenuto ( il libro è infatti impreziosito dal saggista James Baldwin che ci lascia delle perle assolute ) lo è anche nella forma, custodito in un cofanetto bianco e con un layout minimal che ne valorizza ogni aspetto.
Un testo da collezione..consigliatissimo a tutti coloro che amano il ritratto ..ma non solo!
Come sempre vi linko dove acquistare!

418A_viWn_L._SX379_BO1_204_203_200_.jpg

B come Book- Cape Light: Photographs by Joel Meyerowitz

11-06-2018 09:40

url: permalink

|

41_g_FLP85L._SY424_BO1_204_203_200_.jpg

Buon giorno e buon lunedì a tutti!
Chi ama la fotografia di strada non può non conoscere e non amare Joel Meyerowitz, uno dei miei autori preferiti in assoluto.
Meyerowitz assieme a Garry Winogrand, Lee Friedlander e Diane Arbus rappresenta l'icona del fotografo newyorkese "street" degli anni 60/70, uno dei primi sostenitori della fotografia a colori in un periodo dove il bianconero regnava sovrano e in cui la foto a colori era considerata poco seria.
Cape Light è forse il libro più importante dell'autore proprio perché porta la fotografia a colori al grande pubblico e diventa una delle pietre miliari del genere.
In questa edizione sono riportate tutte le immagine divenute leggendarie, ma rieditate e stampate in un formato più grande, grazie al lavoro certosino di Aperture.
Le fotografie sono state scattate a Cape Code , nel Massachusetts e vi troverete scene di tutti i giorni e di vario genere da contemplare e gustare con calma assoluta, con un uso magistrale della luce e del colore e tantissimi spunti interessanti.
Da non perdere!
Come sempre link per l'acquisto!!!!!
Acquista!
04-06-2018 09:21 | |

B come Book- Manuale del fotografo di strada, David Gibson

2A881B13_3A18_4500_88A5_4541D7673375.jpeg

Buon lunedì a tutti!
Oggi voglio parlarvi di un testo che non deve mancare in coloro che praticano o vogliono praticare la Street Photography: Il manuale del fotografo di strada, David Gibson ed.Il castello.
Come dice il mio amico Ferrillo mai fidarsi troppo dei manuali..ma in questo caso il titolo inganna visto che non troverete cifre, numeri , ne discorsi strettamente tecnici.
Gibson suddivide il volume in 5 capitoli, ognuno dei quali racconta una "tipologia" di fotografia di strada.
E lo fa inserendo 20 progetti a tema e molte monografie di grandi autori di strada con moltissime fotografie.
Usa le foto stesse per raccontare la strada e lo fa in maniera straordinariamente efficace.
Vi divertirete moltissimo a leggere il Manuale e ..sono sicuro che non lo farete una volta soltanto!!!
Vi giro come sempre il link per l'acquisto..anche se preferisco andiate in libreria!
Acquista!
B-uona lettura!

url: permalink

05-05-2018 18:18 | |

Faber, pesto, caruggi...Zena nel cuore!

Raccontare con poche foto ciò che ti ha suscitato una città non è facile, specie se questa città è Genova.
Una città meravigliosa, piena di contrasti e di colori, di etnie e di stati sociali, di scritte e opere d'arte, di odori e puzze, di musica che ti entra nelle vene e che trovi in ogni muro.
Percorri i suoi carruggi e tra una puttana e l'altra spunta fuori una chiesa mozzafiato all'improvviso.
Gente bella, gente strana, gente genuina.
Gente con le mani callose e gente con le mani felpate.
Un'emozione che spero di trasmettervi con le mie foto.

tags: genova, zena, fotografiadiviaggio, strada,

url: permalink

_FLY9903.jpg_FLY9852.jpg_FLY9796.jpg_FLY9955.jpg_FLY9825.jpg_FLY9958.jpg_FLY0199.jpg_FLY9950.jpg_FLY9945.jpg_FLY9927.jpg_FLY9928.jpg_FLY9934.jpg_FLY9922.jpg_FLY9918.jpg_FLY9913.jpg_FLY9905.jpg_FLY9886.jpg_FLY9875.jpg_FLY9866.jpg_FLY0193.jpg_FLY9859.jpg_FLY9862.jpg_FLY9834.jpg_FLY9813.jpg_FLY0410.jpg_FLY0402.jpg_FLY9737.jpg_FLY9736.jpg_FLY0414.jpg_FLY0169.jpg_FLY0387.jpg_FLY0360.jpg_FLY0217.jpg_FLY0344.jpg_FLY0332.jpg_FLY0325.jpg_FLY0308.jpg_FLY0303.jpg_FLY0295.jpg_FLY0290.jpg_FLY0278.jpg_FLY0265.jpg_FLY0252.jpg_FLY0248.jpg_FLY0245.jpg_FLY9994.jpg_FLY0111.jpg_FLY0013.jpg_FLY0226.jpg_FLY0220.jpg

22-04-2018 23:48 | |

B come Book - The Americans di Robert Frank

942B8D3D_0D47_4562_B317_C735200689AF.jpeg

Inizia da questo lunedì la nuova rubrica del B-log dedicata ai libri. La rubrica si chiamerà B come book e non si parlerà solo del genere fotografico ma apriremo a varie contaminazioni.
Iniziamo la rubrica con un libro tra i miei preferiti che ha fatto la storia del 900 e che a parer mio non deve mancare nella vostra libreria,the Americans di Robert Frank,fotografo definito dal NY Magazine “il più influente fotografo in vita“.
Nel 1955 Frank su suggerimento del maestro Walker Evans chiese e vinse una borsa di studio alla fondazione Guggenheim .
Con i soldi ottenuti, Frank tra il 55 e 56 a bordo di una malconcia Ford Business Coupe, girò in lungo e in largo l’America, visitando 48 Stati ,scattando più di 27.000 fotografie e cristallizzando tutte le contraddizioni, gli stereotipi, i paradossi e costumi degli americani spaziando tra le strade delle città più famose ,fino ai luoghi sperduti dell’America centrale.
Il tutto con uno stile nuovo e rivoluzionario, molto diverso dal perfezionismo tecnico in voga fino a quegli anni ,usando sfocati e mossi con inquadrature apparentemente casuali che avevano un’ironia feroce e un impatto diretto e senza filtro.
Per questo motivo e proprio per questo non politically correct le foto di Frank non convinsero all’inizio gli americani tanto che l’autore pubblico il libro in Francia nel 1958 selezionando 83 fotografie.
Il libro fu un successo e l’anno dopo fu pubblicato negli USA.
Consigliato a chi ama la fotografia e in particolar modo quella di strada ,agli amanti della beat generation e a chi preferisce i contenuti alle pure forme estetiche di esercizio.
“Le mie foto non hanno un inizio e una fine, stanno nel mezzo“ .

Inserisco il link Amazon per l’acquisto.
A lunedì prossimo,B-uona lettura!Acquista!...

url: permalink

CORSO DI FOTOGRAFIA 2015

15-09-2015 00:48

url: permalink

|

DOPO L'ESTATE TORNA IL CORSO DI FOTOGRAFIA!
Al giorno d'oggi la fotocamera è diventata accessibile a tutti..ma siamo sicuri di saperla usare senza farci usare da essa?
Per questo motivo torna il corso ..uno strumento utile per prendere padronanza con la reflex e magari..trovare la propria strada in fotografia!
Il corso si articola in 11 lezioni di cui 8 teoriche e 3 uscite fotografiche che ci serviranno per imparare divertendoci e far venire fuori il nostro lato...artistico!!

stay tuned.

music4sunset2015_36.jpg

CORSO DI FOTOGRAFIA 2014

14-11-2014 14:33

url: permalink

|

Al giorno d'oggi la fotocamera è diventata accessibile a tutti..ma siamo sicuri di saperla usare senza farci usare da essa?
Per questo motivo torna il corso di fotografia..uno strumento utile per prendere padronanza con la reflex e magari..trovare la propria strada in fotografia!
Il corso si articola in 12 lezioni di cui 8 teoriche e 4 uscite fotografiche che ci serviranno per imparare divertendoci e far venire fuori il nostro lato...artistico!!
Non mancate all'appuntamento di giovedì 20 novembre dove si spiegherà il corso nei dettagli e si comincerà a fare gruppo!!

10372177_388410064654762_5955273523828107121_n.jpg

search

pages

loading